fbpx
mascherine giapponesi perché si usano

Perché in Giappone si usa la mascherina?

Siete dei fan di Grey’s Anatomy? Si? Allora il Giappone fa per voi.

Ogni giorno, in qualunque vagone del metro, ufficio, scuola e supermercato c’è qualcuno che indossa una mascherina. Ma fatemi capire… gliele regalerà mica Shinzo Abe?

Confezione di mascherine giapponesi
Confezione di mascherine giapponesi

In Giappone c’è molto smog?

Una delle domande che mi viene rivolta con più frequenza è “Ma i giapponesi indossano la mascherina per via dello smog?”. No, cari amici, qui non siamo in Cina. Non so come immaginiate il Giappone, però stiamo parlando di Paesi davvero molto differenti. Non escludo che qualcuno la utilizzi anche per questo motivo, ma nella stessa Tokyo, ad esempio, l’aria non è particolarmente inquinata. Ricordo che, per assurdo, quella di Barcellona (e sono città con densità di popolazione molto diverse) era molto, molto più pesante.

Allora, perché la indossano?

La mascherina Giapponese evita la trasmissione dell’influenza

Niente di particolarmente strano: quando sono raffreddati o hanno dei sintomi riconducibili all’INFURUENZA (giuro, si dice proprio così) evitano di contagiare gli altri indossando la suddetta. E guardate che ci tengono particolarmente.

Un giorno ero a lezione ed un compagno aveva su la mascherina. La professoressa gli chiese come mai la indossasse. Alla risposta “ho l’INFURUENZA” la prof impallidì. Non si riferiva ai sintomi. Aveva già l’INFURUENZA. La prof si fece piccola piccola spiaccicandosi contro la lavagna come se avesse davanti il demonio in persona. Guardò i compagni vicini con l’aria di chi ti guarda per l’ultima volta.

In Giappone l’influenza è la seconda causa di morte  (clicca qui e scorri fino a JAPAN TOP 50 CAUSES OF DEATH). Se venite qui, non scherzate con queste cose. Se la Signora Infuru Enza è già venuta a trovarvi, restate a casa.

I giapponesi sono sempre molto attenti a non contagiare gli altri, per questo evitano addirittura di soffiarsi il naso in pubblico. Piuttosto li senti tirare continuamente su col naso producendo sinfonie alquanto dubbie. D’inverno Demo Morselli è in ogni angolo del Giappone.

Esistono tante varianti di mascherina

Io ho indossato la mascherina solamente una volta. Non avevo nessun sintomo, semplicemente volevo provarla. Avevo anche gli occhiali, ed è stato come star aprendo in continuazione il forno e non vedere una mazza. Tutto il vapore acqueo mi appannava gli occhiali. Terribile.

Normalmente si utilizza la mascherina chirurgica bianca (la classica), però ne esistono tantissime, di fantasie, tessuti e strutture differenti. Poi, ovviamente, esiste anche il porta mascherina. E la fragranza da spruzzare sulla maschera. Come ho già scritto in un altro articolo, qui esiste davvero di tutto (leggi In Giappone esiste qualsiasi prodotto). Tranne la mozzarella, quella vera.

mascherina giapponese di stoffa
Mascherine giapponesi fashion

Questo voler evitare di contagiare ed essere contagiati, l’ho notato anche in alcuni negozi. Spesso, nei camerini, viene fornito un telo per coprire il viso. Servirà ed evitare di sporcare gli indumenti con il proprio trucco? A mio avviso, anche qui si tratta di voler evitare il contatto, in generale. Nella seguente immagine, della scorsa estate, sono da Uniqlo, testimoniando che non vendo fandonie ma solide realtà:

Provando vestiti nei camerini di Uniqlo
Provando vestiti nei camerini di Uniqlo

Vedendo questa foto mia madre mi ha detto “sei davvero brutta“. La sincerità, a casa mia, è un fattore fondamentale.

Un’altra motivazione per cui, a mio parere, i giappo indossano la mascherina, potrebbe essere il voler evitare di parlare con altre persone. Lo so, sembra assurdo. Ragioniamo insieme: a voi piacerebbe parlare con qualcuno che ha appena mangiato un aglio fresco, ad esempio? Beh, a maggior ragione non vorreste farlo quando la deduzione è immediata.

Vedo la mascherina, penso che tale persona sia raffreddata, la evito. Ed i giapponesi, molto spesso, vogliono essere evitati. Anzi, il voler evitare la comunicazione è proprio della cultura nipponica.

Volete evitare vi essere interpellati da capi, colleghi scomodi, o addirittura vostra suocera? Ora sapete come fare.

Veronica Massi Fuji dal Giappone

Beronika Masshi

Creata in Italia, emozionalmente modificata in Spagna, in fase di collaudo in Giappone

You May Also Like

Vassoio con tazza di tè verde e piccolo dolce per cerimonia del tè in Giappone

Cerimonia del tè in Giappone: ecco come comportarsi

giapponesi pelle bianca

Perché le giapponesi vogliono la pelle bianca?

tatuaggi vietati giappone

Tatuaggi in Giappone, sono vietati?

tokyo idols, idol

Tokyo Idols: il lato oscuro del Giappone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.